Galaxy S9 - Nuovi render mostrano lo scanner d'impronte digitali

Samsung Galaxy S8 Android 8.0 Oreo

Samsung Galaxy S8 Android 8.0 Oreo

Anche le fotocamere del nuovo Galaxy S9 saranno attenzionate a dovere da Samsung.

Da quanto emerso riusciamo a capire senza dubbio come lo smartphone possa essere per certi aspetti una semplice evoluzione del modello attuale e non una completa rivoluzione.

L'aspetto più interessante è ovviamente la presenza a bordo del nuovo SoC, l'Exynos 9810, equivalente dello Snapdragon 845 che invece - come da consuetudine - sarà riservato per le unità destinate agli Stati Uniti.

Lo stesso vale per la quantità di RAM segnalata, 4 GB.

Alla fine, sul prossimo Samsung Galaxy S9 potrebbe essere evitato il grosso problema che attualmente troviamo sull'S8, ossia l'inserimento del lettore di impronte digitali al fianco della fotocamera principale. Una quantità quindi che non ci lascia con il sorriso stampato sulle labbra.

Tuttavia, questa variante potrebbe arrivare in alcuni mercati tra cui quello sudcoreano e cinese. Un ingegnere della divisione "Samsung Electronics", già impiegato su quelle dell'S7 e dell'S8, ha rivelato - su Linkedin - si essere al lavoro per porre le basi delle fotocamere che animeranno i venturi S9, S10, ed S11, in particolare con funzionalità del tutto nuove e rivoluzionarie, in modo che sia maggiore lo scarto per chi passa alla nuova generazione di Galaxy S. Galaxy S9 che, secondo un ingegnere Broadcom particolarmente loquace (sempre su Linkedin), potrebbe godere di implementazioni in salsa IoT.

In attesa che gli ingegneri del gruppo trovino la quadratura del cerchio (le stesse fonti prevedono che i tempi saranno maturi per l'uscita del phablet Note 9) lo scenario più accreditato per il futuro Galaxy è il ritorno del lettore di impronte piazzato sul retro del dispositivo, sperando non venga piazzato nella stessa, scomoda posizione occupata su S8 e S8 Plus.

Notícias recomendadas

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.